Insta360 ONE X

Insta360 One X è una camera a 360 gradi interessante, che vale la pena recensire. I suoi punti di forza sono un’ottima qualità di immagine (e video) e un software molto flessibile. La velocità di download dei dati acquisiti dal dispositivo verso uno smartphone è molto rapida grazie al wifi 5 ghz.

Insta360 One X è uscita sul mercato a pochi giorni di distanza dalla precedente Insta360 ONE, per cui è meglio approfondire cosa è cambiato dalla precedente camera della stessa casa produttrice.

Insta360 ONE X recensione

Caratteristiche della Camera Insta360 ONE X

All’interno della confezione di Insta360 ONE X troverete il cavo per connettere al vostro computer la camera. In più c’è una custodia morbida con un laccetto per il trasporto e anche 3 cavi per connetterla al vostro smartphone (uno microUSB, uno USB-C e uno lightning).

Insta360 ONE X

Questa è una delle novità che offre la nuova Insta360 ONE X, che ti permetterà di connettere via cavo la tua camera 360 allo smartphone. Il tutto senza utilizzare lo scomodo meccanismo di cui era dotata Insta360 ONE che ti obbligava ad avere un modello specifico per ogni connettore.

Una funzione senza dubbio indispensabile, visto che la capacità di registrazione di Insta360 ONE X è aumentata e quindi i file da gestire sono ancora più grandi, Infatti, adesso può registrare video fino a 5.7K di risoluzione

Il corposo aumento di risoluzione significa ovviamente anche un notevole aumento di dettaglio nei contenuti, soprattutto video. Una volta trasformati i video 360 in video “classici”, avranno una risoluzione ottima.

Esattamente come la Insta360 ONE, questa Insta360 ONE X è infatti una videocamera sferica, ma con un utile elemento in più. Infatti il suo punto forte è che si possono creare video classici (non 360), partendo da un video a sfera (360). Il video a 360 include già tutte le inquadrature possibili che basterà andare a selezionare a proprio piacimento.

Rimane la possibilità creativa del bullet time, ossia di far roteare tua camera 360 per una ripresa molto particolare, un time-lapse che potrai comandare direttamente tramite il tuo smartphone in maniera semplice e intuitiva.

In più, ONE X, offre in più i plugin che premettono di importare direttamente in Premiere i file video per poi editarli direttamente con il tuo PC. Il software proprietario per PC o MAC è solo un visualizzatore e non permette più l’editing che si può fare tramite smartphone. Da premettere che l’editing in sè non è semplicissimo ma comunque, con un po di pratica, può regalarti grandi soddisfazioni.

Potrai decidere di fare foto classiche, foto in HDR, sequenza di foto, timelapse, video, video HDR e in slow motion. Il tutto, impartendo comandi direttamente dai tasti presenti sulla telecamera e senza bisogno di passare per forza da smartphone.

Altre caratteristiche

Sulla camera 360 troverai due led di stato, un attacco a vite alla base, uno slot microSD al suo fianco e di lato uno sportellino che permette di rimuovere la batteria. Purtroppo una pecca di questa incredibile camera 360 è che non è ancora impermeabile. Tuttavia, potrai comunque renderla tale acquistando l’accessorio ufficiale separatamente.

La batteria, purtroppo, tende a scaricarsi abbastanza velocemente. Dopo un’intenso utilizzo si nota al tatto un leggero surriscaldamento dell’apparecchio, anche dopo aver registrato un video o scaricato sul tuo smartphone i contenuti tramite wifi.

Utilizzando le rispettive modalità HDR, sia per i video che per le foto, si ottiene un ottimo risultato in termini di esposizione. Il risultato migliora ancora se utilizzata posizionata stabilmente su di un cavalletto.

Esattamente come il precedente modello, uno dei vantaggi di Insta360 ONE X è che non c’è bisogno di orientarla correttamente, perché non c’è nessun orientamento corretto. Il giroscopio di cui è dotata penserà a “raddrizzare” l’immagine successivamente. Quindi non dovrai tenere la fotocamera sempre in verticale, ma anche obliqua, grazie anche al bastone dato in dotazione.

Insta360 ONE X registra in un formato “proprietario” ed è possibile convertire il tutto tramite app col Wi-Fi oppurepiù velocemente via cavo o tramite il software per Windows e macOS (c’è incluso anche un plugin per Adobe Premiere). In questo caso l’utilizzo è pensato principalmente per i contenuti sferici, mentre l’utilizzo da smartphone abilita l’editing da 360 gradi a video classico.

Avrai la possibilità di cambiare continuamente direzione dell’inquadratura o distanza della telecamera, durante lo scorrere del video, e puoi anche creare l’effetto “Little Big Planet”.

Insta360 ONE X

Non dimentichiamoci poi della possibilità di creare brevi e simpaticissimi video anche dalle immagini, grazie anche ad una funzione di tracking di volti e oggetti. Infatti, sfruttando l’ampio campo, si possono creare delle clip dove l’inquadratura cambia continuamente.

Il nostro parere su Insta360 ONE X

Insta360 ONE X è una delle migliori camera a 360 gradi in circolazione. Non è impermeabile, è vero, ma per il resto ha raggiunto la maturità di altri concorrenti, aggiungendo però grande semplicità di utilizzo tramite app e infinite possibilità creative.

Il prezzo è di fascia medio alta considerando il mercato delle camere 360 gradi, ma è basso per quello che questa Insta360 ONE X può offrirti. Per alcuni bette ampiamente i concorrenti più blasonati. Se c’è un prodotto da provare che può dare un senso al 360° più di altri, è sicuramente questo.

Lascia un commento