RICOH THETA S > Recensione | Caratteristiche | Opinioni

ricoh theta s recensione pareri

Ricoh Theta S trasforma per sempre il processo di creazione e acquisizione di foto e video sferici a 360 gradi. Adesso è così semplice che basta premere un singolo pulsante per ottenere immagini e video spettacolari a 360 gradi.

ricoh theta s

 

Comprala, mettila in tasca e inizia a sperimentare il mondo a 360 gradi.

Utilizzando il suo Wi-Fi integrato e l’app, è possibile controllare la telecamera e modificare e condividere foto e video. L’aggiunta dell’ autoscatto la introduce ancora di più nel mercato sempre affamato di selfie.

La Ricoh Theta S è uno strumento all’avanguardia nella creazione di immagini e video sferiche. Si colloca in una fascia di prezzo media per queste device che stanno per rivoluzionare il mercato fotografico e video.

La Ricoh Theta S ha un duplice sensore di immagine da 12MP da 2,3 pollici che fornisce una risoluzione di 14.4 MP interpolati. Una risoluzione utile per ottenere immagini fisse con una risoluzione di 5376 da 2.699 pixel.

Ha il Wi-Fi integrato che permette di trasferire foto e video in modalità wireless sullo smartphone, per una condivisione sui social media instantanea.

Alcune caratteristiche:

  • Creazione Immagini sferiche panoramiche a 360 gradi.
  • Creazione di Video a 360 compatibili con YouTube
  • Registrazione di Video 360 gradi fino a 25 minuti
  • Funzione Live view sullo Smartphone
  • Trasferimento dei video direttamente sullo Smartphone senza cavi o pc.
  • Registrazione di video Full HD alla velocità di 30fps

Pro:

  • Memoria interna da 8GB che può contenere circa 1600 immagini a massima risoluzione.
  • Può memorizzare più di 65 minuti di video a 1080p.
  • Batteria a ioni di litio integrata che permette di scattare 260 immagini per carica, ricaricabile anche via USB

Contro:

  • Bisogna stare attenti perchè avendo due camere su due lati si rischia di danneggiarle o sgraffiarle quando non si utilizza la camera e la si conserva. Poco male, basta fare attenzione.
  • La capacità della batteria non può essere aumentata.

 RICOH THETA S > La Storia

Quando è stata annunciata questa camera nell’Ottobre del 2013 sembrava dovesse finire dentro una nicchia isolata del mercato. Invece con l’arrivo e il boom della tecnologia VR, occhiali a realtà virtuale e fotografie a 260 gradi sembra che Ricoh abbia intravisto una categoria da sviluppare prima di Nikon e Samsung.Infatti quest’ultime stanno appena adesso per lanciare le loro prime fotocamere a 360 gradi mentre Ricoh è già alla terza versione.

Curiosità: il produttore giapponese Ricoh è conosciuto maggiormente per la produzione di stampanti e fotocopiatrici ma è stato il primo a lanciare una camera per foto e video sferiche sul mercato: la Ricoh Theta.

73,64 EURBestseller No. 2
101,03 EURBestseller No. 3

RICOH THETA S > Le Specifiche

Adesso passiamo a vedere le specifiche e i numeri di questo piccolo gioiellino.

La Ricoh Theta S racchiude 14MP di risoluzione effettiva su due sensori. Ogni sensore è da 12 megapixel, ma quando elabora l’immagine, ognuna è l’equivalente di una immagine a 14MP.

Ci sono due obiettivi, uno su ciascun lato, e contengono 7 elementi in 6 gruppi, con un’apertura massima di f/2. L’otturatore elettronico può aprire e chiudersi a 1/6400 di secondo. E’ possibile esporre per 30 secondi per scatti notturni o la fotografia con luce scarsa. La distanza di messa a fuoco è 10 cm. La sensibilità ISO varia da 100-1600, e la fotocamera cattura immagini JPEG e MP4, MPEG-4 AVC / H.264 video. Il video è 1080p a 30 fps fino a un massimo di 25 minuti.

ricoh theta s prezzo

Altre caratteristiche includono l’HD live streaming, il live view sullo smartphone con il controllo di esposizione e tempi di posa fino a 60 secondi. Puoi avere la preview delle foto sul cellulae m non dei video. Tuttavia puoi collegare la camera al pc tramite usb o HDMI e vedere il video live da li. La memoria arriva fino a 8 GB così da permettere di catturare circa 1600 foto a risoluzione piena o un totale di 65 minuti di video a 1080p.

RICOH THETA S >Design

Il design della Ricoh Theta S proviene dallo stesso stampo delle precedenti telecamere Ricoh.

ricoh theta s

Il dispositivo è semplice ed elegante. La Theta S ha un rivestimento in gomma nera aderente. Le due lenti sono identiche. Una è sul davanti e una è sul retro. In effetti sempra il dispositivo che usano nel film “Men in Black” per “sparaflashare” le persone e fargli dimenticare tutto ciò che hanno visto sulla fotografia.

Sopra e sotto il pulsante di scatto ci sono indicatori a LED che ti danno lo stato del fotocamera. Questi led non si vedono fino a quando non si accendono e questo aiuta a mantenere il design pulito.

Da un lato ci sono tre pulsanti: il pulsante di accensione, quello per attivare il wifi e l’ultimo per alternare la modalità video e foto. Ognuno di questi pulsanti è associato ad un led luminoso.

Quando la Ricoh Theta S è in carica, il pulsante di accensione si illumina di rosso. La carica viene effettuata tramite un cavo USB inserito nella parte inferiore del dispositivo. Sul fondo ci sono una porta HDMI e la presa per treppiede standard. Nella parte superiore ci sono sei fori circolari per consentire al il suono di entrare nei due microfoni.

RICOH THETA S > Dimensioni e Peso

Se avete già visto o tenuto in mano una Ricoh Theta in passato, saprete esattamente cosa aspettarvi dalla Theta S.

ricoh theta s prezzo

Per fare un confronto con un altro dispositivo, la Ricoh Theta S è alta circa come un iPhone 5s, con circa i due terzi della larghezza, e circa il doppio dello spessore.

La Ricoh Theta S può stare in una tasca della camicia  o dei pantaloni, ma se già in tasca tenete il vostro smartphone allora ci starà un po’ stretta!

RICOH THETA S > Utilizzo

La Ricoh Theta S si accende super rapidamente e per scattare basta premere un pulsante. Rapido e easy.

Non c’è nemmeno bisogno di stare tanto a pensare se questa o quella parte del paesaggio rientrerà nell’inquadratura perchè tanto, fidati di me, ci rientrerà sicuramente tanto è grandangolare l’obiettivo. (anzi gli obiettivi). Tutto quello che c’è li intorno rientrerà nello scatto. Punto!

L’unico inconveniente di questa super vista totale a 360 gradi è che se non si sta attenti, il pollice e l’indice della tua mano finiranno in tutte le fotografie. (nella parte bassa dello scatto ovviamente).

Ma le soluzioni ci sono. Per esempio basta procurarsi un bastone per i selfie ( eh già è venuto il momento di comprarlo) e attaccarci la camera.

L’attacco per il cavalletto sulla Ricoh Theta S permette di collegarla a vari accessori, come l’adattatore Grip Ricoh WG, montare la fotocamera sulla testa di un treppiede e scattare la foto da remoto utilizzando l’applicazione per smartphone Theta.

ricoh theta s

Un ultimo consiglio per eliminare le dita dalle immagini è quello di tenere la camera per la parte più bassa e scattare la foto tramite l’App del cellulare.

RICOH THETA S > Immagini

Il caricamento delle immagini scattate sul vostro computer o telefono all’interno della app Theta permette di “giocare” con il mondo sferico a 360 gradi, tramite il panning e lo zoom. E’ un’esperienza divertente e coinvolgente e assolutamente unica rispetto al precedente mondo fotografico.

A differenza di una normale immagine panoramica, l’immagine Theta è sferica. Questo significa che non solo si può esplorare e scorrere l’immagine da destra a sinistra ma anche è possibile scorrere l’immagine in senso verticale.

È come se l’immagine fosse stata catturata in un punto nello spazio, ma la fotocamera non occupa fisicamente quel punto. Se le dita non sono rimaste impresse sull’immagine, o se il telefono è stato appoggiato su una superficie verticalmente, non vedrete la fotocamera nell’immagine. La foto sembrerà scattata dal nulla.

Grazie alla sua progettazione la Theta S rappresenta probabilmente il modo più semplice per entrare nel mondo a 360° e della realtà virtuale (VR). Ci sono diversi dispositivi di visualizzazione VR sul mercato che sono compatibili al 100% con le immagini della Ricoh Theta S.

Se scattate fotografie in piena luce diretta, ingrandendo la foto vedrete alcuni artefatti di compressione. Questo è abbastanza normale visto che la tecnologia è ancora agli inizi. C’è poi da dire che se visualizzi le immagini a dimensioni ridotte ( su un cellulare) nessuno noterà mai queste piccole imperfezioni. Se condividerai le foto con la tua famiglia dubito che nessuno ci farà mai caso.

RICO THETA S > Video

La qualità video è sicuramente migliorabile sopratutto per quanto riguarda la nitidezza ai bordi delle lenti.Il Video Sharing è limitato a 5 MB, che corrisponde a circa 10 secondi. Se si dispone di un dispositivo iOS, è possibile utilizzarlo per modificare, aggiungere musica o filtri e fare l’upload. L’applicazione desktop consente di ritagliare fino a 10 secondi.

Il Video Sharing è limitato a 5 MB, che corrisponde a circa 10 secondi. Se si dispone di un dispositivo iOS, è possibile utilizzarlo per modificare, aggiungere musica o filtri e fare l’upload. L’applicazione desktop consente di ritagliare fino a 10 secondi.

È inoltre possibile aprire le clip in un editor video come Adobe Premiere e quindi esportare e caricare su YouTube o Facebook.

La Ricoh Theta S è divertente da usare soprattutto perché ti dà una semplice esperienza “mira e scatta” per la creazione di contenuti coinvolgenti.

 

RICOH THETA S > Selfie e altre applicazioni

Non c’è nemmeno bisogno di dirlo che un Selfie scattato con la Ricoh Theta S trascende il concetto attuale si selfie.

Siete un gruppo di amici e qualcuno rimane sempre fuori dalla foto? Non succederà più, sicuro.

Non solo dimostrerete di essere “stati li” ma catturerete in un singolo fotogramma o immagine a 360 gradi quell’esatto momento, in tutte le sue dimensioni e tutto ciò che vi circonda: oggetti, paesaggi, persone e ricordi.

Infinite applicazioni mi vengono in mente: dai video di matrimoni a 360°alle riprese aeree con la Theta attaccata ad un drone; dalle cene riprese con un piccolo cavalletto in mezzo al tavolo, alle riprese nello spazio durante i lanci o le passeggiate nello spazio. Ai canali youtube a 360 gradi invece? Youtubers ci avete pensato?

RICOH THETA S > Condivisione e Social

Una volta che hai una foto o un video da condividere puoi caricarlo sul sito Theta360.com e da lì condividerlo su Facebook , Twitter e Tumblr . Puoi utilizzare anche un applicazione separata, Theta +, per modificare le immagini prima di condividerle, aggiungere filtri o ritagliarle. Inoltre, se vuoi modificare i video, avrai bisogno di una terza applicazione chiamata Theta + video e un dispositivo iOS dato che non è disponibile per Android. Per pc invece puoi utilizzare i programmi di editing video più comuni.

RICOH THETA S > Accessori

Ricoh ha provveduto a fornire tanti utili accessori per la Theta S. Ad esempio c’è il Custodia Rigida Theta TH-1 (controlla prezzi e disponibilità) che aggiunge impermeabilità alla camera.

Ricoh Theta S Hardcase TH-1 (Clear)

Le istruzioni dicono di non immergerla completamente ma stando a quello che le specifiche IPX7 dicono dovrebbe essere impermeabile per 30 minuti a 1 metro e mezzo di profondità. (Provate voi e poi fatemi sapere eheh!)

Per il trasporto della Ricoh Theta S viene fornita una custodia di serie in neoprene. Vi ho già parlato prima della delicatezza del vetro delle lenti (per i graffi) quindi fanne un uso diligente.

Altri accessori utili possono essere i moschettoni per attaccare la camera alla cintura o le custodie morbide aggiuntive che fanno sempre comodo.

Conclusione

Le telecamere Theta sono in prima fila sulla griglia di partenza di un nuovo modo di fare fotografia.

Forse la tecnologia sferica a 360 gradi non sostituirà le immagini “normali”. Sicuramente aggiungerà grande valore all’esperienza che la fotografia può offrire per un sacco di gente.

Alla fine, questa tecnologia sarà probabilmente integrata in tantissimi dispositivi. Ci sarà bisogno in futuro di standard più delineati al fine facilitare la fruizione e la condivisione delle immagini.

Ad oggi per immergersi nelle immagini sferiche di Theta, è necessario l’applicazione Theta o collegare le immagini pubblicate sui social media attraverso il sito Theta. Se si invia un’immagine Theta direttamente a un amico, questi avrà bisogno dell’applicazione per esplorare davvero a pieno l’immagine.

Per facilitare questo percorso, Ricoh ha costruito sull’architettura open-source la sua Theta S e ospita concorsi di sviluppo app per aumentare lo sviluppo e le infrastrutture per questa tecnologia a 360gradi.

Inoltre, Ricoh ha collaborato con Google Street View per facilitare il caricamento di immagini a 360 gradi sul servizio di google.

La Ricoh Theta S è una delle prime telecamere a 360 gradi sulla scena e sta creando un epocale cambiamento nel mercato. Spetta a te decidere quando prendere parte alla rivoluzione visiva a 360 gradi.

73,64 EURBestseller No. 2
101,03 EURBestseller No. 3

Potresti leggere anche: